Follow by Email

28/11/13

IL PIANO PER DEPREDARE I RISPARMI E RIDURRE ALLA FAME MILIONI DI ITALIANI...



Fare svelti, stare pronti!
Questo è ora l'imperativo per tutte quelle persone che hanno capito l'inferno prossimo venturo in cui finiranno tutti coloro che rimarranno in Italia e nella UE.
In tempi non sospetti, su questo blog, avevo parlato del piano diabolico che Monti e tutti gli altri euro-burocrati sociopatici hanno in serbo per noi...

"Sì, mi sono convinto che Monti completerà la spoliazione, ci ridurrà tutti a razzolare nella spazzatura a cercare bucce di patata. Con il sostegno inconcusso di tutti i nostri partiti storici. E gli applausi dei giornali e TV.
 Quindi, ecco cosa farà. Il sospetto è venuto ad una cara lettrice molto addentro al sistema economico milanese, Carla L. Lei dice di aver sentito Monti accennare alla cosa in qualche discorso, subito però tacendosi.

24/11/13

UNA PROPOSTA AL M5 STELLE E LEGA PER ABBATTERE IN MANIERA NON VIOLENTA ED EFFICACE LA TIRANNIA DELLA UE E DEL GOVERNO ITALIANO


Prodi, Monti, Letta, Alfano, Napolitano, Amato, Bonino, Draghi, Saccomanni, D'Alema, Fornero e moltissimi altri traditori della nazione, ciascuno per quanto gli compete, potrebbero essere resi innocui ed accusati ed arrestati per "alto tradimento" (art. 90 Cost.), "attentato all'indipendenza dello Stato" (art. 241 c.p.), "associazione sovversiva atta a sovvertire l'ordinamento dello Stato" (art. 270 c. p.), "attentato contro gli organi costituzionali" (art. 289 c.p.) se solo venisse rivista una Legge che nel 2006 ha modificato il Codice Penale in materia di reati di opinione.

La legge in questione è la L. n. 85 del 24/02/2006, della quale questo blog ha già parlato in un paio di articoli (qui e qui).
Di questa legge, sarebbe sufficiente che venisse cancellato l'elemento della "violenza", previsto come necessario affinché si possano configurare le sopra citate fattispecie di reato. 
Inoltre, una simile modifica di legge renderebbe inapplicabili i Trattati europei entrati in vigore a gennaio di quest'anno (MES e Fiscal Compact in primis).

23/11/13

EQUITALIA: sentenza del Consiglio di Stato dichiara incostituzionale la sanatoria. A rischio nullità migliaia di cartelle firmate dai dirigenti "fasulli"!


Coloro che seguono il blog, ricorderanno senz'altro l'articolo (qui) che lo scorso mese di maggio avevo riportato riguardo alla presunta illegittimità delle cartelle firmate da 767 funzionari di Equitalia, perché nominati senza aver svolto il concorso previsto per legge.
Ebbene, negli scorsi giorni, il Consiglio di Stato ha emesso una sentenza che ha dichiarato incostituzionale la parte della legge n. 44/2012 che aveva sanato la posizione di questi dirigenti "fasulli".
Ora l'ultima parola spetta alla Corte Costituzionale...

IL CONSIGLIO DI STATO SCHIANTA DEFINITIVAMENTE EQUITALIA! 767 DIRIGENTI ''FASULLI'' TUTTI GLI ATTI ILLEGITTIMI! (LEGGERE!) (fonte: il Nord Quotidiano)


Sentenza del Consiglio di Stato: rischio illegittimità per 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate; conseguente nullità di tutti gli atti fiscali e delle cartelle esattoriali scaturite da atti firmati da tale personale privo di qualifica. Promozioni in bilico.

22/11/13

TAV= Treno ad Alta Voracità (di soldi pubblici)

Mauro Gobbato, portavoce NO TAV Portogruaro
Ricevo dagli amici del gruppo NO TAV Portogruaro un interessante comunicato, nel quale viene evidenziata per l'ennesima volta, l'ambigua posizione degli amministratori del Comune di Portogruaro riguardo al progetto della linea ad "alta velocità" Venezia-Trieste.
Per le centrali a "biomasse" ed a "biogas", gli amministratori erano favorevoli alla salvaguardia delle salute e della salubrità dell'aria, ed infatti le centrali sono state costruite!
Allora speriamo che per quanto riguarda il TAV, questi bravi lavoratori della politica locale, dichiarino apertamente di essere favorevoli al progetto del TAV, così magari, non si farà!

21/11/13

Disastro ambientale in Sardegna: Gianni Lannes invita popolo e magistratura a mobilitarsi!

Gianni Lannes

"Si invita l’attuale ministro pro tempore della guerra, pardon, della Difesa Mario Mauro (originario del Gargano), ad interrompere questo crimine contro l’ignaro popolo italiano. Anzi, si invitano i generali e il suddetto ministro ad un incontro pubblico per un contraddittorio, con prove alla mano da mostrare all’opinione pubblica, ovvero al popolo sovrano. 

Si invita il fiero e antico popolo sardo alla mobilitazione generale ad oltranza per arrestare con la forza della non violenza questa strage silenziosa dello Stato italiano e della Nato!

20/11/13

SARDEGNA SOTTO LE BOMBE D'ACQUA. TUTTO NORMALE?


 Il 18 e il 19 novembre 2013 saranno ricordati dal popolo italiano e da quello sardo in particolare, come i giorni dell'apocalisse. 
In Sardegna, nell'arco di una giornata, è caduta tanta acqua quanta ne cade in tutta Italia in sei mesi! 
Risultato? Diciotto morti e tremila sfollati (e speriamo finisca qui).

E' davvero impressionante la frequenza con la quale queste catastrofi "naturali"? stanno colpendo il paese. 
Le cosiddette "bombe d'acqua" si abbattono ormai con una certa regolarità in tutta la penisola ed in tutte le stagioni.
In Sardegna il fenomeno ha raggiunto un livello inusitato per intensità e violenza.

14/11/13

COLLASSO BANCARIO DIETRO L'ANGOLO E LA BANCHE SARANNO SALVATE CON I SOLDI DEI RISPARMIATORI! PAROLA DI DRAGHI E SACCOMANNI

ALCUNI DEGLI AFFOSSATORI DELL'ITALIA
E' davvero impressionante la velocità con la quale la "crisi" sta divorando interi settori portanti dell'economia del paese, portando con sé nel baratro milioni di persone, molte delle quali ancora ignare di quanto sta accadendo e del perché.

Stiamo assistendo in diretta ad un vero e proprio genocidio di intere generazioni di giovani privati di ogni speranza di costruirsi un futuro, mentre la generazione di "mezzo", si sta trovando ogni giorno di più senza la terra sotto i piedi , dal momento che tra "esodati", licenziati e disoccupati, le fila dei senza lavoro e senza futuro (e dei senza pensione), si stanno ingrossando all'inverosimile.

Il campanello d'allarme, ormai diventato forte come una campana, è costituito dalla gravissima situazione in cui versano gli istituti bancari italiani (per dire la verità anche quelli tedeschi, anche se non si può dire).

12/11/13

CHIARO IL MESSAGGIO?

 
 

 
 
ecc. ecc. ecc.

"Gli danno una liquidazione, invece che chiedergli i danni!"... "Questo qui ha 45 anni, è un idiota. Perché veramente è venuto a distruggere una compagnia. Perché lo ha fatto proprio su mandato la distruzione... 5 milioni, è andato in Telecom, e l'Italia non scrive niente». "Cavolo, potessero scrivere qualcosa"... 
(Giulia Ligresti intercettata al telefono mentre parla con un'amica, riferendosi a Piergiorgio Peluso, figlio del Ministro Anna Maria Cancellieri)

11/11/13

Il Presidente dell'Ecuador Correa, minaccia di catturare gli aerei che rilasciano scie chimiche


Questo articolo dovrebbero leggerlo tutti i "negazionisti" delle cosiddette scie chimiche.
Il Presidente della Repubblica dell'Ecuador, Correa, ha pubblicamente affermato che "gli aerei che rilasceranno scie chimiche sopra i cieli dell'Ecuador, verranno intercettati e costretti ad atterrare".

Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano al riguardo anche i "coraggiosi" burattini del governo italiano, visto che i nostri cieli vengono quotidianamente invasi da queste porcherie.

10/11/13

ITALIA, TI LASCIO COSI' FALLISCI. E SAREBBE ORA...



L'Italia, intesa come modello paese su cui poter contare per dare un futuro a sé stessi ed ai propri figli, ormai non esiste più.

Un paese governato da potentati economici stranieri e gestito al suo interno da una casta autoreferenziale, per lo più formata a ladri ed incapaci, attenti solo a spartirsi appalti, incarichi ben remunerati e soldi pubblici.

In compenso, non vi è traccia di investimenti in settori come istruzione e ricerca, cioè quei settori chiave, fondamentali per creare le classi dirigenti del futuro.

09/11/13

BANCA LADRA E SEMPRE IMPUNITA


E' ormai chiaro che in Italia, i banchieri ed i politici, cioè gli esseri umanamente inferiori che rispondono direttamente ai primi, stanno cercando in tutti i modi di eliminare o limitare enormemente l'utilizzo del contante.

Ultimamente non passa giorno in cui qualche politico-maggiordomo dei banchieri, non si lasci andare ad affermazioni e proclami in tal senso.

E per finire in bellezza, dal 1° gennaio 2014, con la solita scusa della lotta all'evasione, di contrasto al riciclaggio e di finanziamento al terrorismo, ci sarà la stretta all'utilizzo dei tagli da 200 € e 500 €.

03/11/13

STATI UNITI D'EUROPA...IN ARRIVO LA DITTATURA DEL GRANDE FRATELLO


L'ECONOMIA E' UN IMBROGLIO, 
I POLITICI SONO FINTI, 
LE INFORMAZIONI SONO FALSE, 
IL TUO CIBO E' MODIFICATO, 
I TUOI ACQUISTI SONO CINESI, 
VIVI NEL DEBITO 
E TI HANNO PROMESSO UNA VITA CHE SARA' DESTINATA SOLO AD UNA PICCOLA ELITE!


E chi aveva dubbi? 
Lo stesso Monti, ha candidamente ammesso alla CNN che la politica di austerità che ha adottato in Italia durante il "golpe" messo in atto dalla TROIKA con la complicità di Napolitano, che lo ha imposto come Presidente del Consiglio, è stata volutamente improntata ad abbattere la domanda interna (far collassare i consumi).

LA SECESSIONE GIUSTA


Un articolo da leggere assolutamente. 
Il bravo blogger URIEL FANELLI, che con il suo blog KEIN PFUSCH, scrive dalla Germania, ha messo in evidenza con una lucidità disarmante, la differenza che corre tra i cosiddetti migranti, costretti a lasciare il proprio paese per disperazione e con le valigie di cartone, ma sempre animati dalla speranza che un giorno potranno farvi ritorno, e coloro che invece lo abbandonano perché hanno deciso che è giunto il momento di lasciare al proprio destino un sistema iniquo e parassitario che disprezzano profondamente. 
Devo dire che mi ci rispecchio pienamente in questa descrizione, e come il sottoscritto, sono moltissime le persone che in questi ultimi anni hanno deciso di lasciare l'Italia al proprio meritato destino.

LA SECESSIONE PERSONALE (di URIEL FANELLI)

Credo di avere due o tre persone che continuano  a sbattersi dicendo che io non ho parlato dei morti di Lampedusa abbastanza. Si tratta sia di persone di sinistra che di leghisti o cattofascisti. Mi dicono che dovrei sentirmi coinvolto, ma le cose non stanno esattamente così. No, ci sono delle differenze.

Vedete, se caricate i due stracci che avete e vi affidate ad un criminale per andare, con un viaggio lungo e rischioso, in un paese dove non conoscete nessuno, siete sicuramente dei migranti.

02/11/13

2 NOVEMBRE, GIORNO DEI MORTI. L'ITALIA FESTEGGIA!


Il 2 novembre dovrebbe sostituire di diritto gli insulsi festeggiamenti del 25 aprile, dal momento che questi ultimi, forse avevano un senso quando l'Italia aveva ancora una classe politica decente ed un popolo che, uscito dalla durissima esperienza della seconda guerra mondiale, aveva davanti a sé prospettive di lavoro e di crescita.
Ora, siamo di fronte ad un paese incapace di reagire, di fatto governato e spolpato delle sue ricchezze da potentati stranieri, mentre al proprio interno, le sue istituzioni "democratiche" sono occupate da una banda di ladri, arroganti e spesso incapaci personaggi, chiamati politici.
Basta guardarsi attorno ed osservare le telenovelas quotidianamente offerte dalle pericolose macchiette al governo e all'"opposizione".