Follow by Email

24/02/18

I RICERCATORI GATTI E MONTANARI PRIME VITTIME ILLUSTRI DEL PIANO DI CONTROLLO TOTALITARIO DELLA SALUTE?





"Non esistono delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sé non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri". 
(Joseph Pulitzer)


Dopo un silenzio durato quasi quattro anni, questo blog riprende vita, compatibilmente con i tempi e gli impegni del sottoscritto.

Da circa un anno sono rientrato in Italia dopo un'esperienza all'estero di tre anni assieme alla mia famiglia.
Un'esperienza bella ed unica che ha arricchito tutti noi di tante nuove conoscenze ed esperienze, un'esperienza che ci ha permesso di conoscere meglio soprattutto noi stessi.

Onestamente non pensavo che avrei ripreso in mano il blog, perché credevo di aver già detto quello che dovevo dire e soprattutto perché ero convinto che cercare di cambiare le cose e le storture del sistema che ci governa e ci tratta come pecorelle, fondamentalmente fosse inutile (e forse lo è veramente).