Follow by Email

30/10/13

I NAZI-PSICO-BUROCRATI filo UE vogliono togliere il contante e incarcerare chi protesta! La soluzione è lasciarli da soli


In queste ultime ore, gli psico-burocrati dell'Unione Europea, stanno tessendo ulteriori maglie della rete che servirà, in un futuro molto prossimo, ad intrappolare definitivamente milioni di cittadini europei all'interno di una DITTATURA senza precedenti nella storia.

Una DITTATURA che sta prendendo corpo ogni giorno di più, in cui i dittatori che siedono dentro le stanze della UE ed i loro burattini piazzati nei governi dei paesi aderenti all'Unione stessa, ogni giorno che passa hanno il coraggio e la sfrontatezza di proporre "soluzioni" ed idee che fino a qualche tempo fa, sarebbero apparse ai più come delle serie minacce e degli affronti alla libertà, all'intelligenza e alla dignità delle persone.
Ora non è più così!


Dopo lo sdoganamento del principio che una banca in difficoltà può essere salvata anche con i soldi dei propri correntisti (Cipro docet), in queste ore, le malate menti dei dittatori UE stanno partorendo altri "illuminanti" idee per sottomettere ai voleri ed alle necessità della finanza i cittadini europei.

Ora, la dittatura europea si sta concentrando sulla ulteriore limitazione all'uso del contante (in Italia) e sulla punizione fino a due anni di carcere (in Grecia) nei confronti di tutti coloro che si permetteranno di criticare le decisioni di stampo nazista adottate dai burocrati a capo del LAGER EUROPEO.

Se una simile legge fosse in vigore in Italia, il sottoscritto avrebbe accumulato una pena vicina all'ergastolo!

Personalmente, amo troppo la libertà e la ricerca della verità o di ciò che di più ad essa si avvicina, quindi continuerei lo stesso a criticare duramente tutte quelle decisioni e leggi che negano le libertà dell'uomo, ed allo stesso modo credo che farebbero molte altre persone in disaccordo con la propaganda filo bancaria della UE.
Vorrà dire che questi ottusi psico-burocrati saranno costretti a riempire le città di carceri o meglio, di lager...vedremo!

Qui sotto, potrete leggere gli articoli inerenti a quanto appena detto: 
- Saccomanni: "uso dei contanti va ridotto" (clicca qui)
- Grecia: in galera chi si esprime contro sanzione UE(qui)

Guardandomi attorno, sono sempre più convinto che la soluzione migliore per la maggior parte delle persone, sia quella di delocalizzare i propri risparmi, le imprese (se possibile), se stessi e la propria famiglia al di fuori dell'UE.

Il mondo è grande e, per quanto "globalizzato", è in grado di offrire ancora molti luoghi dove condurre una vita migliore di quella che ci è concessa da queste parti.





Nessun commento:

Posta un commento